regolamento

Regolamento accessi

L’accesso alle SPA&benessere Bagni di Bormio (BAGNI NUOVI E VECCHI) è subordinato all’accettazione ed all’osservanza del presente regolamento; l’acquisto del biglietto d’ingresso, degli abbonamenti e delle VIP card ne implica la totale accettazione.

L’accesso al centro termale non è consentito alle donne in gravidanza e a coloro che abbiano presentato o presentino tutt’ora disturbi cardiaci, di pressione arteriosa, respiratori, postumi di traumi recenti, che abbiano subito interventi chirurgici recenti, che siano affetti da altre rilevanti patologie.

L’utilizzo di saune e bagni a vapore è controindicato in caso di: malattie cardiache, disturbi circolatori, ipotensione, varici degli arti inferiori, gravidanza, insufficienza renale, ciclo mestruale in corso, infezione da candida, stati febbrili, fenomeni infiammatori in genere, ferite in fase acuta o in via di risoluzione, insufficienza respiratoria acuta o cronica, ebbrezza alcolica.

Non è consentito l’accesso ai ragazzi di età inferiore ai 14 anni. L’ingresso è da considerarsi unico. Una volta effettuato l’accesso non è consentito abbandonare la struttura e riaccedervi utilizzando lo stesso biglietto. È obbligatorio indossare il costume e calzare le ciabatte antisdrucciolo nei corridoi della struttura termale e nei giardini.

Si prega di non calzare le ciabatte nelle pratiche e vasche termali oltreché nelle saune e bagni a vapore. È obbligatorio tenere la chiave e/o bracciale dell’armadietto allacciata al polso, non nelle tasche degli accappatoi.

È obbligatoria la doccia prima di accedere alle pratiche termali.

È obbligatorio tenere un tono di voce e un contegno consoni all’ambiente di assoluto relax.

È vietato fumare all’interno di tutta la struttura.

È vietato tuffarsi. Per l’accesso alle vasche utilizzare gli appositi corrimano e scalette.

È obbligatorio l’utilizzo dell’apposito telo all’interno delle saune.

È sconsigliata la permanenza nell’area termale per un tempo superiore a 4 ore. In caso di malori suonare gli appositi allarmi dislocati all’interno della struttura. Nella fruizione delle pratiche è consigliato non eccedere i tempi di permanenza indicati nella comunicazione interna al centro. Al termine la biancheria e le ciabatte vanno depositate nelle apposite ceste di raccolta. Controllare di non avere dimenticato oggetti personali negli armadietti.

All’uscita i bracciali degli armadietti vanno riconsegnati al ricevimento. Abbonamenti e VIP card: lo smarrimento delle tessere degli abbonamenti comporta la perdita degli ingressi residui.

È obbligatorio lasciare le vasche e le pratiche termali 30 minuti prima dell’orario di chiusura. È consigliato lasciare i propri effetti personali (occhiali, orologi) all’interno delle cassette di sicurezza del proprio armadietto.

È vietato nuotare.

È vietato l’accesso di cani ed altri animali nelle aree termali e di benessere (incluso il parco termale).

La Direzione declina ogni responsabilità per eventuali furti, smarrimenti o danneggiamenti di oggetti personaliall’interno della struttura.

La Direzione si riserva di allontanare in qualsiasi momento coloro che non osservino il presente regolamento.